Progetto IDROSERRA

Il progetto é stato presentato alla Conferenza dei Lions del Mediterraneo 17-20 Marzo u.s a Malta.

Acqua, energia, cibo, questi sono gli ingredienti della vita ed i principi alla base del progetto Idroserra che si propone di combinare le più avanzate tecnologie del pianeta legate all’ acqua, energia e cibo e fornire un vero modello di sviluppo sostenibile.
Sistemi idroponici ad alto rendimento per moltiplicare la produzione agricola di sei volte.
Sistema di recupero del liquido fertilizzante per ridurre il consumo di acqua di oltre il 70%.
Sistemi di trattamento dell’acqua affinchè le piante abbiano un bilanciamento chimico equilibrato e possano nutrirsi ovunque nel mondo.
Sistema di produzione energia rinnovabile per assicurare l’indipendenza da sorgenti di energia combustibile.
Sistema di recupero del CO2 per ridurre l’inquinamento ed aumentare la produzione.
Ma il progetto Idroserra non soltanto chiude il cerchio cibo, acqua, energia ma anche l’addestramento al cibo ed al lavoro.
Con le sue tecnologie, i processi di calcolo, la pianificazione della produzione, il progetto crea una fabbrica agricola ad alta tecnologia nella quale la popolazione locale addestrata, specialmente donne, possano lavorare.
Il progetto pilota che inizierò in Africa consisterà di quattro case verdi ciascuna con lunghezza di 80m, larghezza di 9.6m, altezza di 4.45m ed area di 760 metri quadrati, per un totale di 3000 metri quadrati capaci di produrre 90.000Kg di verdure ogni anno, servire oltre 650 persone e garantire lavoro a 20.
Un iniziativa di Idrogroup, Idroserra ha il potenziale di trasformare lo sviluppo sostenibile da una visione ad una realtà concreta, fornendo cibo, energia, acqua, lavoro e sicurezza economica.

Water, energy, food, these are the ingredients of life and the principles at the base of the Idroserra project which aims to combine the most advanced technologies of the planet at the very nexus of water, energy and food to provide a true model of sustainable development.
High yield hydroponic system to multiply agricoltural production 6 times.
Fertilization liquid recovery system to reduce water consumption by more than 70%.
Feed water treatment system to ensure that plants have the proper chemical balance for nourishment anywhere in the world.
Renewable energy production system, to ensure independence from combustible energy sources.
CO2 recovery system, to reduce pollution and increase production.
But the Idroserra project does not just close the circle “food, water, energy” but also the food training and work.
With its technologies, the calculation processes, the production schedules, the project creates a real high technology agricoltural factory in which well trained local population, especially women, are expected to work.
The pilot project that will begin in Africa will consist of four green houses of 80m in lenght, 9.6m in width, 4.45m in height with an area of 760 square meters each, for a total of about 3000 square meters, capable of producing 90.000Kg per year of vegetables, serve more than 650 people and provide jobs for 20.
An Idrogroup initiative, Idroserra has the potential to transform sustainable development from a vision to a concrete reality, providing food, energy, water, job and economic security.